• Enterprise Solutions

Il Vademecum della sicurezza in Smart Working



Lo Smart Working (Lavoro Agile), introdotto nell'ambito delle misure adottate dal Governo per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, pone l'accento sulla flessibilità organizzativa e sull'utilizzo di strumentazioni che consentano di lavorare da remoto, come ad esempio pc portatili, tablet e smartphone. Ai lavoratori agili viene così garantita la parità di trattamento (economico e normativo) rispetto ai colleghi che eseguono la prestazione con modalità ordinarie, ed è quindi prevista la loro tutela in caso di infortuni e malattie professionali. Ma al tempo stesso il Cert-PA dell’Agenzia per l’Italia Digitale ha elaborato undici raccomandazioni rivolte ai dipendenti pubblici che hanno adottato la modalità Smart Working utilizzando dispositivi propri per svolgere la prestazione lavorativa, purché siano garantiti adeguati livelli di sicurezza e protezione della rete secondo le esigenze e le modalità definite dalle pubbliche amministrazioni.

Le raccomandazioni per il lavoratore sono le seguenti: 📌 Segui prioritariamente le policy e le raccomandazioni dettate dalla tua Amministrazione o dal tuo DPO (Leggi l'articolo "GDPR: DPO Interno o esterno all'azienda?") 📌 Utilizza i sistemi operativi per i quali attualmente è garantito il supporto. 📌 Effettua costantemente gli aggiornamenti di sicurezza del tuo sistema operativo. 📌 Assicurati che i software di protezione del tuo sistema operativo (Firewall, Antivirus, ecc.) siano abilitati e costantemente aggiornati. (Leggi l'articolo "Antivirus: Se sei SMART hai bisogno di lui!") 📌 Assicurati che gli accessi al sistema operativo siano protetti da una password sicura e comunque conforme alle password policy emanate dalla tua Amministrazione. 📌 Non installare software proveniente da fonti/repository non ufficiali. 📌 Blocca l’accesso al sistema e/o configura la modalità di blocco automatico quando ti allontani dalla postazione di lavoro. 📌 Non cliccare su link o allegati contenuti in email sospette (Leggi l'articolo "Email aziendale e Privacy: cosa sapere") 📌 Utilizza l’accesso a connessioni Wi-Fi adeguatamente protette. 📌 Collegati a dispositivi mobili (pen-drive, hard disk esterno, etc) di cui conosci la provenienza (nuovi, già utilizzati, forniti dalla tua Amministrazione). 📌 Effettua sempre il log-out dai servizi/portali utilizzati dopo che hai concluso la tua sessione lavorativa. Da queste banali raccomandazioni appare evidente che, nonostante le semplificazioni previste per il particolare periodo di emergenza, il “lavoro agile” non è affatto banale come molti potrebbero pensare e presenta una serie di criticità dettate dall’uso dello strumento informatico che comunque devono essere prese in considerazione. ℹ️ Per maggiori chiarimenti o per una consulenza gratuita contattaci senza impegno, siamo a tua disposizione! 📞 371-4630129 📧 info@enterprise-solutions.net #enterprisesolutions #privacy #smartworking #covid19#covid19


12 visualizzazioni0 commenti