top of page

Sanzionato l'hotel che aveva installato le telecamere di videosorveglianza che puntavano direttamente sulla strada e sulle proprietà altrui

Chiunque voglia installare delle telecamere in aree esterne è tenuto a posizionare i cartelli, richiedere il nulla osta all'Ispettorato del Lavoro e prestare attenzione anche al cono di ripresa dei suoi dispositivi, evitando scrupolosamente di riprendere le strade pubbliche e i vicini di casa.



Lo ha ribadito il Garante Privacy con il provvedimento 10007524 del 07/03/2024 in seguito all'accadimento del fatto di un albergatore che ha posizionato numerose telecamere nella struttura richiedendo i nulla osta necessari e posizionando qualche cartello ma trascurando il corretto posizionamento dei dispositivi.



Alcune telecamere di videosorveglianza infatti puntavano direttamente sulla strada e sulle proprietà di terzi che hanno conseguentemente proposto con successo reclamo alle Autorità.


Al ricevimento della segnalazione il Garante ha incaricato il Nucleo Privacy della Guardia di Finanza per un sopralluogo che si è concluso con l'accertamento del posizionamento errato delle telecamere.


Il collegio ha quindi provveduto a sanzionare il gestore dell'hotel per violazione della disciplina in materia di Protezione dei Dati Personali (General Data Protection Regulation c.d. GDPR) perché con le telecamere private non si possono riprendere strade e proprietà di terzi.


Come abbiamo ricordato in un nostro post di settembre scorso sempre in tema videosorveglianza e Privacy, infatti, per quanto riguarda il corretto posizionamento delle telecamere e la definizione dell’angolo di visuale delle stesse va ricordato che si tratta di un adempimento sempre più disatteso e oggetto di sanzioni.


La regola generale è che si devono sempre riprendere aree di proprietà.


Inoltre, per essere sicuri di installare un sistema di videosorveglianza conforme alla disciplina è opportuno seguire le indicazioni fornite dai Garanti Europei, con le linee guida n.3/2019 in tema di progettazione By Design e By Default di un sistema di videosorveglianza.


"Un sistema di videosorveglianza" - osservano i Garanti Europei - "prima di essere messo in funzione deve essere progettato secondo quanto previsto dall’articolo 25 del regolamento, in maniera tale da implementare misure tecniche e organizzative adeguate di protezione dei dati."


(Fonte: Federprivacy)



Per qualsiasi chiarimento, ulteriori informazioni o per richiedere una consulenza Privacy specifica in tema di videosorveglianza per la tua attività, contattaci, saremo lieti di fornirti tutte le risposte che cerchi!



Enterprise Solutions

Tel. 0584 17 16 857 (4 linee r.a.)



Seguici anche su Facebook


 

Kommentare


bottom of page